REM | Controllo motori e collaudi in bassa e media tensione ad Ascoli Piceno

 

REM s.r.l. esegue controlli e collaudi sui motori, in bassa e media tensione, presso il cliente o nella sua officina specializzata.

Rilievo Del “Delta Tangente Delta” Su Avvolgimenti in MT
Si applica sulle macchine elettriche in MT:
• Corrente massima assorbita dal motore in prova
• Fondoscala
• Risoluzione
• Compensazione automatica alla temperatura ambiente
• Impostazione soglie per esiti automatici
• Memorizzazione misure
• Calcolo automatico “DELTA TANGENTE DELTA”

Indice di Polarizzazione
L’indice di polarizzazione, rappresenta uno dei parametri più significativi per monitorare lo stato di salute di un motore, con riferimento alle condizioni dei suoi isolanti. Esso è direttamente correlato alla resistenza di isolamento degli isolanti stessi, definito questo come il valore di resistenza offerta da un isolante quando è sottoposto ad un campo elettrico continuo. La corrente che ne deriva, viene definita corrente di isolamento ed è sostanzialmente la risultante di 3 componenti:
• corrente capacitiva
• corrente dielettrica di assorbimento
• corrente superficiale o di dispersione.
Tali valori permettono di individuare l’indice delle condizioni dell’isolamento (con riferimento a umidità, inquinamento, invecchiamento, ecc.) o più precisamente “INDICE DI POLARIZZAZIONE”. E’ verificabile come, nel caso di isolanti nuovi, il valore dell’indice di polarizzazione risulti più elevato di quello rilevabile su isolanti invecchiati o che lavorano in condizioni particolarmente stressanti o inquinanti, sia dal punto di vista termico che quello chimico. Risulta quindi evidente l’importanza di effettuare questa prova al fine di valutare lo stato degli isolanti di macchine elettriche che abbiano lavorato per un certo tempo e determinarne la probabile vita residua, al fine di poter programmare in tempo utile gli interventi di manutenzione straordinaria, scongiurando così la possibilità di cedimenti improvvisi.


Indice di capacità e scariche parziali
La misura della resistenza d’isolamento si ottiene applicando una tensione continua di valore noto ed inferiore a quello usato per il calcolo dell’indice di polarizzazione. Il valore di resistenza letto indica la qualità dell’isolamento e l'eventuale rischio della circolazione di correnti di dispersione. Applicando una tensione costante al circuito, si può analizzare la natura delle correnti circolanti durante la misura d’isolamento ovvero:
• La corrente di carica capacitiva, che corrisponde alla carica della capacità dell’isolamento testato.
• La corrente di assorbimento, che corrisponde all’energia necessaria alle molecole dell’isolante per riorientarsi sotto l’effetto del campo elettrico applicato.
• La corrente di dispersione o corrente di conduzione, parametro che caratterizza la qualità dell’isolamento ed è stabile nel tempo.
La corrente totale circolante nel circuito testato, creata dall’applicazione costante della tensione, subisce una variazione nel tempo, che comporta un’instabilità del valore della resistenza, provocata anche da deterioramenti causati da umidità e temperatura, per questo si rendono necessari ed utili controlli periodici, essenziali per prevenire guasti e quindi blocchi della produzione.

  

MODULO CONTATTI

Invia un'email. Tutti i campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.

Dati Personali
Dati Contatto